La distillazione

La Distilleria Fedrizzi è una delle 130 distillerie presenti sul territorio italiano che si inserisce tra i produttori di grappa, quelli che fanno per davvero fumare l'alambicco.
È il metodo discontinuo a "bagnomaria", il sistema più antico di distillazione, che porta ad avere grappe di rara finezza. La distillazione avviene con estrema dolcezza perché le vinacce vengono riscaldate tramite l'acqua contenuta un una intercapedine della caldaia.
Con questo processo, si ottiene la vaporizzazione delle molecole alcoliche ed aromatiche con la conseguente condensazione attraverso un processo di raffreddamento. È importante sottolineare come la mano artigiana del distillatore sia importante in questo procedimento, soprattutto per scartare le cosiddette "teste" e "code" e mantenere invece il cuore della grappa.
Infatti, nella prima fase della distillazione, "testa", si hanno sostanze con un punto di ebollizione inferiore a quello dell'alcol etilico, che conferiscono sgradevoli odori di aceto.
Nella "coda" invece, cioè nella parte finale della distillazione, il punto di ebollizione è superiore a quello dell'alcool e ne derivano aromi di cattiva qualità.
E' qui che entra in gioco la sapienza dell'artigiano che lascia passare solo il cuore della grappa.
La Distilleria Fedrizzi, da sempre attenta alla qualità, privilegia la produzione di grappa monovitigno, ottenuta dalla distillazione di vinacce provenienti da singoli vitigni e poi distillate in purezza senza miscelare le une con le altre. Il metodo utilizzato è quello discontinuo a "bagnomaria" che mantiene inalterate le proprietà organolettiche della vinaccia.



Via Damiano Chiesa 6/b - 38010 Toss di Ton (TN) - Tel. e Fax 0461.657015 - 349.6107565

P.I. 00689370229